Dante2021/Al via con "Dante parla russo" e la mostra di Aristide Foà

Ravenna - 13 Set 2017
ore 17
Dante2021/Al via con 'Dante parla russo' e la mostra di Aristide Foà Arte e Cultura

Dove

Antichi Chiostri Francescani - Via Dante Alighieri - Ravenna
www.dante2021.it

Descrizione

Dante2021 si apre con i saluti di Ernesto Giuseppe Alfieri (presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna), Claudio Marazzini, (presidente dell’Accademia della Crusca), Domenico De Martino (direttore artistico di Dante2021).

A seguire, "Dante parla russo" con Alexander P. Lobodanov dell’Università Lomosonov di Mosca, preside della Facoltà di Arti e direttore del Dipartimento di Semiotica e teoria dell’arte.

Accompagnato da letture – testi scelti da Pukin a Blok, da Achmatova a Mandel’tam, di cui sarà interprete finissimo Alessandro Libertini della Compagnia “Piccoli Principi” – Lobodanov illustrerà la grande diffusione dell’amore per l’opera dantesca in Russia e quanto questa abbia contribuito ad arricchire la stessa poesia russa.

Fra le letture anche due poesie dedicate a Ravenna e a Dante, di Alexander Blok (1880-1921) e di Nikolaj Zabolockij (1903-1958).

Alle ore 18.30 l’inaugurazione della mostra che vedrà protagoniste le 22 Visioni dantesche di Aristide Foà (notizia nella sezione arte).

Alle 21 la Basilica di San Francesco si fa palcoscenico per il concerto promosso e offerto dall’Associazione Musicale Angelo Mariani di Ravenna (notizia nella sezione musica).

redazione Ravenna eventi

Mappa