Il grande imbroglio delle banche italiane, ne parla Sergio Rizzo vicedirettore de La Repubblica

Ravenna - 16 Mag 2018
ore 17.30 e ore 21
Il grande imbroglio delle banche italiane, ne parla Sergio Rizzo vicedirettore de La Repubblica Arte e Cultura

Dove

Biblioteca Classense - Via A. Baccarini, 3 - Ravenna
Tel. (+39) 0544.482116
www.classense.ra.it
segreteriaclas@classense.ra.it

Descrizione

ScrittuRa festival prosegue con due appuntamenti: la sera con Sergio Rizzo, vicedirettore di “Repubblica” alla Biblioteca Classense di Ravenna alle 21, mentre alle 17.30 al teatro Rasi si terrà l’incontro “Avventure per nuovi mondi - Peripezie di eroi e antieroi contemporanei, a teatro e nel romanzo”.

Sergio Rizzo è vicedirettore di “Repubblica”. È stato per molti anni inviato e editorialista del “Corriere della Sera”. Tra i suoi libri: Rapaci, La cricca e Razza stracciona.
Con Gian Antonio Stella ha scritto La Casta, La Deriva, Vandali, Licenziare i padreterni e Se muore il Sud (Feltrinelli, 2013).
Sempre da Feltrinelli ha pubblicato Da qui all’eternità. L’Italia dei privilegi a vita (2014), Il facilitatore (2015), La repubblica dei brocchi (2016) e Il pacco. Indagine sul grande imbroglio delle banche italiane (2018).
Rizzo dialogherà con Federica Angelini e Matteo Cavezzali.

La sua carriera giornalistica è iniziata nelle redazioni di: «Milano Finanza», «Il Mondo» e «Il Giornale». Dopo essere approdato al «Corriere della Sera» (redazione economica), Rizzo si è dedicato a inchieste sui malaffari italiani, diventando una delle firme del quotidiano milanese.
Dall'ottobre 2016 fino a giugno 2017 è responsabile della cronaca di Roma del «Corriere».

È coautore con Gian Antonio Stella del libro-inchiesta sul mondo politico italiano La casta che, con oltre 1.200.000 copie e ben 22 edizioni, è stato uno dei volumi di maggior successo del 2007 e ha aperto un vasto dibattito sulla qualità della classe dirigente nazionale e sul suo rapporto con i cittadini-elettori.

Il suo ultimo libro-inchiesta è “Il pacco”. Sono passati più di dieci anni da quando l’Italia ha scoperto gli intrighi dei “furbetti del quartierino”, con le scalate bancarie che avevano già sconvolto il nostro sistema finanziario.
Cosa lega quelle vicende agli scandali che oggi hanno fatto perdere 800 milioni di euro a migliaia di risparmiatori, riducendo sul lastrico alcune banche dell’Italia più ricca? Come è stato imbastito il grande imbroglio che, con la collaborazione di istituti finanziari di mezzo mondo, ha rischiato di affossare un pezzo importante del nostro paese?

L’incontro del pomeriggio sarà una conversazione con Daria Deflorian, attrice, drammaturga e regista, Matteo Marchesini, critico letterario de Il Foglio e scrittore e Marco Martinelli, drammaturgo e regista del Teatro della Albe, a cura di Rossella Menna, critico teatrale e dramaturg, e partirà dalle domande “Abbiamo ancora bisogno di storie? E quali, in un mondo già tutto esplorato? Cosa fa di una storia una buona storia? Cosa racconta di noi chi ci racconta?”.

redazione Ravenna eventi

Dettagli

Tutti gli incontri di ScrittuRa festival sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.
Il programma completo è consultabile su:

www.scritturafestival.com

Mappa