RAVENNA FESTIVAL/ Giovani artisti per Dante. Gli Equ cantano la Commedia

Ravenna - 29 Giu - 05 Lug 2018
ore 11
RAVENNA FESTIVAL/ Giovani artisti per Dante. Gli Equ cantano la Commedia Teatro e danza

Dove

Antichi Chiostri Francescani - Via Dante Alighieri, 2/A - Ravenna
Tel. (+39) 0544.249244
www.ravennafestival.org
tickets@ravennafestival.org

Descrizione

Gli Equ propongono lo spettacolo "Durante", canzoni surreali sulla Divina Commedia. E' la prima volta che si dedicano alla Divina Commedia, in un’opera commissionata da Ravenna Festival.

È una sorta di teatro-canzone, costituito da parti recitate e da canzoni surreali, dove le parti recitate hanno la funzione di introdurre alle tre cantiche, Inferno, Purgatorio e Paradiso.

Lo spettacolo inizia con una visione dell’inferno personale del protagonista: reduce da un fallimento, forse un amore fallito, il narratore si ritrova un buco nella testa e, con un dito, tocca l’interno del proprio cervello.

Nel contatto con le sue parti, cambia la struttura del discorso della voce narrante, così anche le parole e le frasi mutano senso e significato.
Alla base di questa visione c’è la consapevolezza che in fondo non conosciamo nulla delle alchimie che si sprigionano nel cervello e soprattutto di come si forma la vita umana.

Il Purgatorio è conseguenza dell’Inferno: la narrazione surreale della relazione amorosa e di ciò che essa ha lasciato avviene contemporaneamente alla formazione di un ematoma. Allora, il Purgatorio è il bernoccolo che si forma, è un monte, che non si tocca più dall’interno ma dall’esterno.

Il Paradiso è invece qualcosa di non tangibile. Il capolavoro di Dante sta nel mettere in versi tutto lo scibile dell’epoca, mescolando scienza e poesia e traducendoli nel ritmo della parola.

Per la prima volta in EQU i musicisti suonano dunque una parte scritta, come se fossero in un’orchestra, con l’eleganza della musica classica, passando da momenti di grande precisione del suono, a situazioni quasi rumoristiche, fino a momenti che sembrano richiamare l’elettronica, sebbene sia del tutto assente.

redazione Ravenna eventi

Dettagli

biglietto 1 euro

musiche di Vanni Crociani
testo di Gabriele Graziani
supervisione al testo di Eugenio Baroncelli

Gabriele Graziani voce
Vanni Crociani pianoforte, tastiere e fisarmonica
Fabio Cimatti sassofoni
Giacomo Toschi sassofoni
Andrea Batani trombone, glockenspiel
Amedeo Santolini chitarre
Alessandro Padovani contrabbasso
Mirko Berlati batteria

Opera Contemporanea commissionata da Ravenna Festival-Teatro Alighieri

in collaborazione con Società Dante Alighieri

Mappa