Claudia Marinoni espone alla Galleria FaroArte

Fino al 25 Ago 2018
inaugurazione sabato 4 agosto ore 18
orari apertura: mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 21 alle 23
Claudia Marinoni espone alla Galleria FaroArte Arte e Cultura

Dove

Galleria FaroArte - Marina di Ravenna

Descrizione

Inaugura la mostra “Pianeta terra: orizzonti bianchi” di Claudia Marinoni, che espone opere tutte materiche e tendenzialmente monocromatiche.
L’artista sarà introdotta dalla giornalista Anna De Lutiis.

La mostra rammenta, con elegante raffinatezza, quel dissesto fisico-chimico, ambientale e antropico, che da anni umilia Terra e Uomo.
Questo sconvolgimento, che rispecchia l’oscurità del presente, enuncia la miopia di un’età, quella attuale, che ha distrutto le radici identitarie dell’essere umano. In una società orfana di dèi e di miti, è alla natura che occorre quindi volgere sguardo e mente, per una rinnovata verità di vita che riconduca alle primigenie radici.

L’arte di Claudia Marinoni evolve su questa linea, sull’indagine parallela concernente essere umano e ambiente fisico e si afferma, quindi, su un “mosaico” di “tessere” espressive che si armonizzano in inscindibile unità.

Claudia Marinoni, autrice di opere pittoriche di notevole valore creativo, pervase di una poetica che fonda radici in ogni aspetto della realtà espressiva, è nata a Sirmione e attualmente risiede a Ravenna.

Dotata di una profonda sensibilità culturale e costantemente impegnata in campo artistico, si è dedicata alla danza classica, alla ginnastica artistica, allo studio del pianoforte e del canto barocco. Ma la via eletta è stata da sempre la pittura, transitando dall’acquarello all’olio e approdando al materico.

Il nucleo fondante dell’attuale produzione pittorica rivela tematiche di intenso e intrinseco pathos estetico, prevalentemente rivolto a un dialogo raffinato ma incisivo su uomo e natura nella realtà attuale.

Se gli studi artistico-liceali hanno registrato una prevalenza di soggetti figurativi e paesaggistici, la frequentazione di teorie filosofiche, in particolare quelle dei Presocratici, ha condotto l’artista a una pittura fondamentale astratta, consonante con l’affermazione visiva di sollecitazioni interiori.

redazione Ravenna eventi

Dettagli

Ingresso libero.
La mostra è promossa dall’Associazione Capit Ravenna in collaborazione con la Pro Loco di Marina di Ravenna e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

Mappa