“Ceramics Now”: da tutto il mondo l’arte contemporanea al MIC

Faenza - Fino al 14 Ott 2018
dal martedì alla domenica e festivi 10-19.
Chiuso i lunedì non festivi e il 15 agosto.
“Ceramics Now”: da tutto il mondo l’arte contemporanea al MIC Arte e Cultura

Dove

Museo Internazionale delle Ceramiche - MIC - Viale Baccarini, 19 - Faenza
Tel. (+39) 0546.697301
www.micfaenza.org

Descrizione

53 artisti provenienti da tutto il mondo - dalla Cina agli Stati Uniti, dall’India al Giappone, dalla Nigeria all’Europa - sono stati selezionati da 17 curatori internazionali e raccolti nella mostra “Ceramics Now” al MIC di Faenza per esporre il meglio della ricerca attuale nell’ambito della scultura ceramica e indagare sulle prospettive della ceramica contemporanea oggi.

Quindi non un concorso, ma una mostra curatoriale per festeggiare le sessanta edizioni del Premio Faenza, il Concorso Internazionale della ceramica d’arte contemporanea più longevo del mondo.

Il concorso, nato nel 1938 e diventato internazionale dal 1964, è stato fondamentale per traghettare il pubblico e il mondo dell’arte dalla concezione di ceramica come materia esclusivamente artigianale a materia “alta” per la scultura d’arte.

Allo tesso tempo il Premio Faenza è stato essenziale per la costituzione della collezione di ceramica contemporanea del MIC, una raccolta unica al mondo, oltre che strumento essenziale di aggiornamento e di confronto per spingere a nuove ricerche formali la produzione artigianale degli ultimi anni.

Negli anni il Concorso ha visto protagonisti del calibro di Lucio Fontana, Leoncillo Leonardi, Angelo Biancini, Guido Gambone, Pietro Melandri, Carlo Zauli, Fausto Melotti, Mario Ceroli - e stranieri - Eduard Chapallaz, Sueharu Fukami - che hanno fatto non solo la storia della ceramica del XX secolo, ma anche quella della scultura e della pittura.

Allo stesso modo “Ceramics Now”, mette in mostra opere in ceramica di artisti che non lavorano esclusivamente con la ceramica e che spesso utilizzano e mescolano linguaggi diversi fino a sconfinare nell’installazione e nella performance. Fotografia, video, suono, performance dialogano assieme alla ceramica, ne sono un tutt’uno poetico ed espressivo.

redazione Ravenna eventi

Dettagli

Ingresso: euro 10, ridotto euro 7, studenti euro 3.

Mappa