La fantascienza e le creature in mostra a Ravenna

Ravenna - Fino al 11 Nov 2018
ore 18 venerdì 26 e ore 12 sabato 27 inaugurazioni
orari: da martedì a domenica dalle 15 alle 18.30
La fantascienza e le creature in mostra a Ravenna Arte e Cultura

Dove

Biblioteca Classense - Via Baccarini, 6 - Ravenna
Tel. (+39) 335.6485088
www.gialloluna.com
gialloluna@racine.ra.it

Descrizione

E' una doppia mostra, che mette in “contatto” uno dei più importanti illustratori contemporanei con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti della città.

“Urania e gli altri mondi” (inaugurazione ore 18 di venerdì 26) è dedicata a Franco Brambilla, creatore delle copertine di Urania, mentre sabato 27 alle ore 12 inaugurerà “Le creature dell’Accademia”, ispirate alle figure del dottor Victor Frankenstein, della sua creatura anche dell’autrice del romanzo, Mary Shelley.

All’inaugurazione della mostra di Brambilla, oltre allo stesso illustratore, saranno presenti: Elsa Signorino, Assessore alla cultura del Comune di Ravenna, Maurizio Tarantino, Direttore Biblioteca Classense, gli scrittori Maico Morellini e Dario Tonani, Nevio Galeati, direttore artistico del Festival GialloLuna NeroNotte.

La mostra propone 44 opere: riproduzioni di copertine da Urania e altre riviste di fantascienza e una serie di originali. È suddivisa in sei sezioni: Androidi malinconici; Robot; Paesaggi di altri mondi; Mezzi spaziali; Astronavi in costruzione; Invading the Vintage.

Fanno parte di questa ultima sezione alcune cartoline “del nonno” che vengono invase, interpretate o stravolte in chiave surreale da simpatici alieni misteriosi, ma anche da personaggi e astronavi di vecchi film e telefilm di fantascienza. Il catalogo contiene interventi di Tonani e Morellini, i cui romanzi sono stati “illustrati” da Brambilla.

Grazie alla disponibilità della coordinatrice didattica, Paola Babini, e dei docenti Andrea Chiesi e Gianluca Costantini, sono stati coinvolti gli allievi dei corsi di Pittura e Applicazioni digitali per le arti visive dell’Accademia, che si sono confrontati con l’immaginario iconografico nato attorno alle figure del dottor Victor Frankenstein, della sua creatura e, con un nuovo punto di vista, anche dell’autrice del romanzo, Mary Wollstonecraft Godwin, poi Mary Shelley.

Si sono cimentati in questo progetto e saranno presenti all’inaugurazione della mostra, oltre a Babini, Chiesi, Costantini e Galeati: Lorenzo Scarpellini, Francesca Guerzoni, Simone Gianfrancesco, Silvia Venturi, Giulia Carella, Daniela Guzzinati, Sofia Bombonati, Roberto Bovelli, Davide Magelli, Giulia Soldati, Lia Maggioli.
Il risultato è di grande interesse e qualità, come si potrà ammirare nella mostra.
Gli autori delle opere migliori riceveranno una Borsa di studio, messa a disposizione da BPER: Banca.

redazione Ravenna eventi

Dettagli

Ingresso gratuito.
Evento della rassegna GialloLuna NeroNotte.

Mappa