Giulio Ruffini, in mostra le opere della Classense e del Mar

Ravenna - Fino al 11 Dic 2021
sabato 20 inaugurazione alle ore 18;
da martedì a sabato ore 9-13 e 15-18.30
Giulio Ruffini, in mostra le opere della Classense e del Mar Arte e Cultura

Dove

Manica Lunga della Biblioteca Classense - via Alfredo Baccarini 3 - Ravenna
Tel. 0544 482112
www.ruffinicentenario.art

Descrizione

Nell’ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita dell'artista (1921-2021), un’ampia esposizione di opere di Giulio Ruffini, una delle figure che più hanno contribuito a dare un volto e un’identità alla Romagna attraverso l’arte.

La mostra, dal titolo “Giulio Ruffini Libertà del segno”, propone alcune delle più interessanti opere dell'artista donate negli anni alla Biblioteca Classense e al Mar-Museo d’arte della città di Ravenna.
In particolare, è presentata un’importante selezione di opere calcografiche realizzate da Giulio Ruffini in oltre quaranta anni di attività, seguendo due tematiche principali: la figura femminile e il ciclo “Scomparsa della Romagna”.

Diverse di queste opere sono presenti nella raccolta comprensiva di 266 stampe calcografiche donata da Primo Zambrini (grande collezionista e amico di Ruffini) al Mar; un lascito che si compone di una parte significativa della produzione incisoria dell'autore dal 1953 al 1999, dove si trovano rappresentati nelle diverse soluzioni narrative fondamentali temi affrontati da Ruffini, a partire dai suoi esordi: dalle libere composizioni di oggetti d'uso domestico, alle vedute urbane, ai “monumenti alla madre” e alla civiltà rurale, fino alle allegorie più strettamente politiche.

Un altro prezioso e cospicuo fondo calcografico dell'artista è presente alla biblioteca Classense, generosamente donato da Ruffini all'indomani della mostra “Ritratto d’artista. Giulio Ruffini. L’occhio del poeta” del 2007.

A completare il contesto espositivo sono presentate in Manica Lunga anche immagini fotografiche, oggetti del lavoro e lastre calcografiche di Giulio Ruffini.

redazione Ravenna eventi

Dettagli

Ingresso libero

Mappa