I presepi tra innovazione e tradizione

Ravenna - Fino al 14 Feb 2022
Orari vari
I presepi tra innovazione e tradizione Arte e Cultura

Dove

Luoghi vari - sedi varie - Ravenna

Descrizione

Sono numerose le rappresentazioni della Natività che celebrano il Natale in città, nel forese e in alcune località della costa. Hanno caratteri differenti, dai più tradizionali a quelli innovativi e sperimentali. Molti presepi rimarranno allestiti anche dopo le Feste.

In città si possono ammirare, tra gli altri: in Duomo, fino al 31 gennaio, “Gloria in Excelsis Deo”, presepe artistico con statue meccaniche. Autori: Parrocchia di San Giovanni in Fonte della Cattedrale e Alessio Allegaro. Ore 7.30-12 e 14.30- 17 (giorni feriali); 7.30-12 e 14.30-19.30 (prefestivi); 8-12 e 14.30-19.30 (festivi). Durante le funzioni religiose non è consentita la visita al presepe.

Nella vetrina della Banca Nazionale del Lavoro in piazza del Popolo, fino al 31 gennaio, la XXV edizione del Presepe artistico napoletano stile ‘700 “La natività”. Solo giorni feriali, ore 9-12 e 14.30-16.
L'autore è Ciro Aurilia, cui si devono anche la XXVII edizione del Presepio scenografico popolare "La Gloria degli Angeli" alla Chiesa di San Biagio (fino al 3 febbraio, tutti i giorni ore 9-12 e 16-19), il Presepe napoletano a Palazzo Rasponi dalle Teste (fino al 9 gennaio, ore 15-18 feriali e 11-18 festivi, chiuso ogni lunedì e a Capodanno) e il Presepe Artistico “Il Verbo Incarnato” all'Ospedale Santa Maria delle Croci (fino al 6 gennaio, ore 8-19 tutti i giorni).

Fino al 6 gennaio il Presepe tradizionale popolare, autrice Raffaella Soprani, nelle vetrine dell'Ufficio Informazione, Accoglienza Turistica (IAT) di Piazza Caduti della Libertà, dalle 8.30 alle 18 tutti i giorni;
Fino all'8 il Presepe in metallo in Piazzetta Gandhi, autore Enrico Bartolozzi, sempre visibile anche con illuminazione notturna.
Fino al 12 il Presepe storico orientale alla Basilica di Santa Maria Maggiore (tutti i giorni dalle 8.30 alle 18), autore il Gruppo parrocchiale guidato da Roberto Sangiorni.

Fuori città restano allestiti: fino al 6 gennaio il Presepe Valli Pineta nel Parco Pubblico di Marina Romea, il Presepe dei Pescatori al Parco pubblico di Porto Corsini e il Presepe con statue a grandezza naturale in stile palestinese nel parco antistante la Chiesa Priorale di Sant’Adalberto a Sant’Alberto, tutti e tre sempre visibili.

Fino al 20 gennaio i Presepi di legno in Piazza Saffi a Punta Marina Terme, sempre visibili; autori Bruno Arfelli, Ermes de Bianchi, Loride Orioli, Licia Suprani, Tonino Frontino, Barbara Berti, Stefano Osti e Laura Codarin.

Fino al 25 il Presepe nella Chiesa di San Massimiliano Kolbe di Lido Adriano, visibile dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 12 e dalle 16 alle 18 Lido Adriano.

fino al 14 febbraio il Presepe del Mare, realizzato con conchiglie da Rino Belletti, alla Chiesa di San Lorenzo di Casalborsetti, tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.

La mostra “I Presepi della Romagna”, nella Sala Consiliare della Sede comunale decentrata di Piangipane, sarà aperta fino al 6 gennaio dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 17.30; domenica 1 e giovedì 6 gennaio dalle 15 alle 18.

redazione Ravenna eventi

Mappa